Puntura sul pene, Caverject: precauzioni al suo utilizzo - Urologo Andrologo Torino Dott. Milan

puntura sul pene
Melania Rizzoli per Libero Quotidiano melania rizzoli Sono oltre tre milioni gli uomini che in Italia soffrono di disfunzione erettile, quella che un tempo veniva impietosamente chiamata impotenza, e solo un terzo di questi si cura con uno dei tanti farmaci dedicati disponibili sul mercato, con risultati non sempre soddisfacenti e condizionati dalle dosi puntura sul pene legati alla frequenza della loro assunzione. Questo tipo di tecnica è già utilizzata da anni in ortopedia, traumatologia, tricologia, dermatologia e soprattutto medicina estetica, dal momento che molte donne usano farsi iniettare le proprie piastrine sul viso con la finalità del ringiovanimento, con risultati evidenti ed immediati, seppure temporanei, e quindi si è pensato di estendere questa procedura anche sul pisello per migliorarne il tono, la forma e la potenza, stimolando quindi la sfera genito-sessuale nel modo più naturale possibile. Sia per la qualità della risposta erettile, sia per la personale percezione del piacere e dell' orgasmo, e si è osservata puntura sul pene la correzione spontanea dell' anomalo incurvamento laterale dell' organo genitale quando presente, quella deformità peniena tipica della induratio plastica, chiamata Morbo di De La Peyronie. L' indiscutibile vantaggio di queste iniezioni è che il trattamento, con una leggera anestesia locale, è indolore, è ambulatoriale, privo di rischi e di effetti indesiderati per la salute, e soprattutto senza gli effetti collaterali dei farmaci sulla pressione arteriosa. Inoltre il materiale biologico iniettato nel pene è prelevato dal paziente stesso, come fosse una piccolissima auto-trasfusione, una tecnica rigenerativa ed autologa che sfrutta solo le sue stesse piastrine, senza possibilità di reazioni allergiche o avverse.

P peptide intestinale vaso attivo. Le prime iniezioni di Caverject devono essere effettuate nello studio del medico, da personale specializzato.

puntura sul pene erezione del capezzolo di un capezzolo

Il medico deve attentamente accertare la capacità e manualità del paziente in questa tecnica. Caverject viene solitamente iniettato nelle aree dorso-laterali del terzo prossimale del pene.

Questa sostanza è presente in vari tessuti e fluidi dei mammiferi.

Auto-somministrazione del farmaco Durante la fase di puntura sul pene, il paziente deve essere tenuto sotto attento controllo medico. Aggiustamenti del dosaggio se necessari devono essere effettuati solo dopo aver consultato il medico.

puntura sul pene mio marito è spesso eretto

Durante il trattamento per mezzo di auto-somministrazione, il paziente dovrebbe recarsi dal proprio medico ogni 3 mesi. Di norma Caverject è somministrato circa minuti prima del rapporto sessuale. Casi di priapismo erezioni prolungate per oltre 6 ore possono manifestarsi a seguito di somministrazione intracavernosa di sostanze vasodilatatrici, incluso Caverject.

puntura sul pene pene come curare la curvatura

Al paziente deve essere richiesto di segnalare al proprio medico ogni caso di erezione che si prolunghi oltre le 6 ore. I casi di priapismo vanno trattati con le appropriate terapie mediche. Puntura sul pene trattamento con Caverject deve essere interrotto nei pazienti che dovessero sviluppare angolazione del pene, fibrosi dei corpi cavernosi o malattia di Peyronie. Gli individui che fanno uso di Alprostadil devono essere informati sulle misure protettive necessarie per difendersi dal diffondersi di malattie a trasmissione sessuale, inclusa la sindrome da immunodeficienza acquisita infezione da HIV.

Altre informazioni sull'argomento