Diminuzione del desiderio e dellerezione

diminuzione del desiderio e dellerezione

Mi presento: ho 34 anni, non fumo, bevo alcolici occasionalmente e moderatamente, pratico sport regolarmente, non sono in sovrappeso.

cè unerezione ma il cazzo non è duro

Da marzo, causa la pressione minima tra 90 eprendo il telmisartan 80 mg e gli ultimi controlli hanno riscontrato che ora è tutto perfetto. Credo che il mio sia un caso particolare: fino a qualche mese fa avevo erezioni regolari, quasi giornalmente e che spesso si sviluppavano la mattina appena sveglio.

Effetti di Farmaci e Droghe Sulla Sessualità

Il tutto regolato a volte con masturbazioni normali o rapporti sessuali. In tutti questi anni, i rapporti con le varie compagne hanno sempre evidenziato un'erezione duratura, anche per più di un'ora, ma senza mai raggiungere l'eiaculazione.

testosterone dellingrandimento del pene

Il problema si è sviluppato negli ultimi mesi: il desiderio è calato, quindi anche le erezioni. Quando il pene è eretto non presenta la stessa durezza di prima, ma soprattutto l'erezione dura poco, a volte 20 minuti, ma a volte anche solamente 5 minuti.

Impotenza – Disfunzione Erettile

Cosa posso fare? Caro Roberto, il principale problema che lei riferisce è diminuzione del desiderio e dellerezione come aneiaculazione orgasmica, ossia assenza di eiaculazione nonostante la sensazione di piacere. E' opportuno pertanto investigare l'assetto ormonale dopo una visita specialistica andro-sessuologica.

erezione normale nel marito

Asportazione del testicolo e capacità riproduttiva Domanda. Buongiorno, sono un ragazzo di 28 anni.

perché unerezione può scomparire bruscamente

Quattro anni fa ho avuto una triplice torsione al testicolo destro con asportazione di quest'ultimo. Dopo un anno ho avuto la fissazione del sinistro per cautelarlo e poi l'eliminazione di una cisti d'acqua di circa un centimetro. Adesso da anni cerchiamo un bimbo ma lo spermiogramma che ripeto con regolarità circa ogni anno conta meno di un milione di spermatozoi.

Il termine disfunzione erettile è più corretto del termine impotenza, proprio perché definisce più precisamente la natura di questa disfunzione sessuale. Una normale Erezione implica una corretta funzione integrata dei sistemi nervoso, circolatorio ed endocrino.

Nelle ultime recentissime analisi ormonali tutti i valori erano nella norma, ma l'Fsh era Il flusso del sangue era ok. Vorrei un suo parere sul mio quadro clinico.

Disfunzione erettile: quali sono le cause?

Grazie, Pietro. Caro Pietro, da quello che lei mi riferisce la sua capacità riproduttiva è estremamente compromessa.

Sindrome di Kallmann Domanda. Buongiorno, soffro della sindrome di Kallmann che mi crea i seguenti disturbi: disfunzione erettile, depressione, ritardo mentale, ipofunzione dell'ipotalamo, difficoltà a sentire gli odori, atrofia muscolare e micropene.

Devo fare test olfattivi e induzione di gnrH.

  1. Marcata diminuzione della rigidità erettile.
  2. Disfunzione erettile: quali sono le cause? - Paginemediche
  3. Calo della libido e disfunzione erettile in chi ha una patologia autoimmune Consigli per arrivare a capire se il disturbo attiene alla sfera sessuale o meno.
  4. Spesso, infatti, le disfunzioni di chi assume farmaci possono essere direttamente riconducibili alle malattie per le quali si è in cura, come nel caso della depressione, di per sé in grado di modificare negativamente la risposta sessuale.

Esistono strutture pubbliche a Bergamo o Milano che eseguono questi tipi di analisi? Altrimenti a chi devo rivolgermi?

indebolimento dellerezione come trattare

Caro lettore, Le consiglio vivamente di rivolgersi al servizio per la diagnosi delle patologie endocrinologiche di origine genetica diretto dal prof.

Altre informazioni sull'argomento